Ancona

Ancona è il capoluogo delle Marche ed è una città ricca di storia, monumenti, chiese e musei, una città diversa dalle altre province  marchigiane poiché è anche e sopratutto una città portuale e pertanto il mare si sente ovunque. C’è poi una Ancona “nascosta” tutta da scoprire….

Semo d’Ancona
Te stu mondo nun c’è cità più bela

Ancona mía, de te per fa’ a cazzoti
tanto Arcaròlí quanto Portolòti
sopra ogni bracio cià ‘na pagnòtela…

E queli nati su, a la sbigiarela
del Campeto?…Che fior de giovinoti!
…I Sampietròli pare chioti chioti:
‘nvece è majestri a dà la “ciacatela”.

Qui, fa’ a cazzoti è un’arte, un’arte vera;
semo stirpe ribuste, ardite, sane….
…Caribaldi cià visto a fa la guera!

Quando a Marsala e, po’, a Calatafimi,
strideva: “Avanti, figli de…MAMANE!”
niantri d’Ancona èrimi sempre i primi…

Dulio Scandali

ANCONA MIA… per leggere altre odi / poesie dedicate ad Ancona.

La città di Ancona è vivibile e girarla a piedi ci vogliono almeno 3 giorni. Girando per il centro si incontrano monumenti, chiese e pezzi di storia oltre ai negozi più moderni. La camminata dal Passetto a Piazza Cavour, ad esempio, è sempre un’esperienza unica, ancora di più se la si percorre durante i 4 giorni della festa patronale di San Ciriaco nei primi giorni di maggio in cui tutto è in festa e pieno di bancarelle di ogni genere, dove si possono degustare le tipicità marchigiane.

La Cattedrale di San Ciriaco è Il monumento più rappresentativo della città di Ancona: una splendida basilica romanico-gotica, con elementi bizantini,costruita sulle fondamenta di un tempio italico del IV sec. a.C. e di una successiva chiesa paleocristiana.

Da visitare assolutamente la Chiesa di Santa Maria della Piazza, un capolavoro di arte romanica, caratteristica per la facciata ad archetti e per le figure simboliche scolpite intorno al portale; la Mole Vanvitelliana, una splendida isola artificiale a pianta pentagonale all’interno del porto, costruita su progetto dell’architetto papale Luigi Vanvitelli; la particolarissima Fontana del Calamo o delle Tredici Cannelle nel cuore del centro storico; la Chiesa di San Francesco alle Scale, la Loggia dei Mercanti, l’Arco di Traiano e molto altro.

Consigliamo una visita anche al Museo tattile Omero, uno dei pochi al mondo e l’unico in Italia, che permette anche ai non vedenti di avvicinarsi all’arte potendo toccare calchi in gesso a grandezza naturale di famose opere scultoree, modellini architettonici di celebri monumenti, ma anche reperti archeologici e sculture originali di artisti contemporanei; al Museo Archeologico Nazionale delle Marche  e alla Pinacoteca Comunale.

Consigliatissima una visita ad Ancona Nascosta. Potete trovare qui tutte le info necessarie.

ancona in breve

Regione: Marche

Provincia: Ancona

Sigla Provincia: AN

Cap: 60100

Popolazione: 100343 abitanti 

Superficie: 123,71 Kmq

Altitudine: 16 m (Sul livello del mare)

Prefisso Telefonico: 071

Denominazione Abitanti: Anconitani O Anconetani 

Santo Patrono: San Ciriaco Di Gerusalemme festeggiato il 4 Maggio

Etimologia del nome: Deriva dal greco agkon, gomito, in riferimento alla forma ricurva dalla costa.

tipicittà

Aziende, Attività, Artigiani per il tuo Shopping Marchigiano

Bottega delle Essenze

La Fabbrica dei Sogni

TAO Artigianato artistico

Bobeche Vintage Store

a tavola

Ecco dove  gustare piatti particolari e tipici

Al Mandracchio

Zucchero a Velò

Agriturismo Rosso Conero

Osteria del Poggio

InfoPoint

Per il turista che intende visitare la città, l’Infopoint turistico del Comune di Ancona dà informazioni riguardanti manifestazioni, spettacoli teatrali, eventi per bambini, conferenze, feste e sagre cittadine e non.

Orari di apertura:
dal lunedì al sabato: 10 alle 13 e dalle 15 alle 19
domenica: dalle 10 alle 13.

Contatti:
Via della Loggia n.50, di fianco al Teatro delle Muse, di fronte al porto.
Tel 071 358991 – fax 071 3589912
E-mail: iat.ancona@provincia.ancona.it

buon Viaggio!

Di seguito trovate una serie di link utili per conoscere gli itinerari migliori per visitare Ancona:

Comune di Ancona
Visita Ancona
Italia Mia